7 SUGGERIMENTI PRATICI E SEMPLICI PER TRASFORMARE IL TUO ALLENAMENTO

 

 

WWW.OMARCAPUZZO.IT

 

7 Suggerimenti pratici e semplici da applicare, per trasformare il tuo approccio all'allenamento.

 

 

Quante volte ti sei detto dalla prossima settimana mi impegno ad andare in palestra e rimettermi in forma? e quante volte ci sei riuscito ?

 

Le intenzioni non bastano, tutti desiderano vincere, ma pochi si preparano a farlo!

Ecco quello che fa la differenza tra conseguire un risultato e no, tra realizzare il proprio obbiettivo e no.. tra vincere e NO!

Se ti ripresenterai ai nastri di partenza con la stessa strategia di ogni anno, improntata unicamente sulla volontà ,credo purtroppo, che difficilmente i risultati saranno molto differenti da quelli degli anni precedenti. Stesse idee.. stessi risultati! E’ come un problema di matematica, se tu inserisci sempre gli stessi dati, il numero finale sarà sempre quello. E se il “numero finale” non ti soddisfa forse è meglio che cambi qualcosa!

 

Ti propongo alcuni aspetti che ti possano dare alcune nuove strategie per avere un’approccio diverso nell’allenamento e nell’alimentazione; cose semplici e pratiche che però ti aiuteranno ad arrivare dove vuoi..!!

 

 

 

1) BLOCCA IL TEMPO:

puoi pensare che nella tua vita frenetica arriverà un momento in cui sarai libero per allenarti? salterà sempre fuori un problema, un imprevisto, un emergenza! Blocca il tempo sulla tua agenda come faresti per una riunione di lavoro o per un qualsiasi altro impegno. Ricordati che per fare qualcosa, dovrai sempre sacrificare qualcos’altro: sonno, tempo libero, guardare la tv..questione di priorità! Quando devi allenarti hai un appuntamento per dedicarti alla persona più importante della tua vita: TE STESSO!!

 

2) NON FOCALIZZARTI SULLA QUANTITA’ MA SULLA QUALITA’:

spesso sento persone che mi dicono di avere a disposizione solo 30’ o meno per l’allenamento e,a quel punto, non ha senso per loro iniziare… meglio aspettare un momento in cui saranno più liberi e tranquilli … normalmente questo si verifica …anche MAI!!Organizza il tuo allenamento in base al tempo che hai a disposizione e dai TUTTO in quel tempo, non ti risparmiare anche in pochi minuti.

 

3) ALLENATI FINO A QUANDO HAI FINITO:

molti mi dicono che si allenano fino a quando non sono stanchi.. e se per caso ti stanchi subito, e la cosa è probabile, sopratutto all’inizio del tuo percorso, cosa fai? Interrompi immediatamente?! Pianifica il tuo lavoro e concludilo!Sia nel caso che sia tu a programmare sia che qualcuno lo faccia per te, scrivi il tuo allenamento: vedere cos’hai fatto e cos’hai da fare ti da l’idea del punto in cui ti trovi della tua seduta e ti può aiutare a NON MOLLARE!!

 

 

4) FOCALIZZATI SUI CONSUMI:

smetti di pensare di mangiare meno di ridurre i carboidrati i grassi e inizia a pensare come puoi spendere più calorie nel corso della tua giornata! Non mangiare è un palliativo, ti sentirai privo di energie e sarà ancora più difficile allenarti fino a quando interromperai la tua attività. Muoviti a piedi, parcheggia la macchina più distante, sali le scale invece di prendere l'ascensore, vai a lavoro in bicicletta: trova la tua soluzione!

 

5) PENSA A COSA MANGI E NON A QUANTO MANGI:

conta la qualità e non la quantità! Mangia fino a quando non sei sazio (Sì, hai letto bene..!!), ma preoccupati sempre della qualità degli alimenti che assumi! Privilegia gli alimenti naturali.. non quelli che hanno la scritta LIGHT o 50% di GRASSI IN MENO..!Molti atleti mangiano moltissimo e frequentemente.. ma se avessi i loro addominali non ti dispiacerebbe!

 

6) PREMIATI:

prenditi una mezza giornata libera alla settimana sotto il profilo alimentare..ma SOLO SE SEI STATO BRAVO ED EFFICIENTE durante i rimanenti giorni !! Avere un obiettivo da raggiungere settimanalmente ti può aiutare a non demotivarti (MOTIV- AZIONE… il tuo motivo per fare qualcosa!! sparito questo..). Se devi pensare che non mangerai una pizza per chissà quanto temp probabilmente è molto più faticoso che non pensare che devi arrivare a week end.. credo sia molto molto differente!!E anche sotto il profilo metodologico farà bene al tuo obiettivo: nel momento in cui il tuo fisico ritornerà in restrizione calorica percepirà nuovamente lo stimolo...e poi ricordati sempre che i GRASSI bruciano alla fiamma dei CARBOIDRATI!!

 

7) SMETTI DI GUARDARE LA BILANCIA (INIZIA A GUARDARE LO SPECCHIO..!):

tante persone si limitano a leggere il numero del peso, ma hanno davvero l’esigenza di perdere peso?? In realtà quasi tutti NON abbiamo quest’esigenza.. piuttosto, vorremo cambiare la nostra composizione corporea e TRASFORMARE MASSA GRASSA IN MASSA MAGRA! Questo è un fattore indipendente dal peso corporeo!! Dipende invece dalle nostre circonferenze: prendi un paio di pantaloni stretti oppure una camicia e usali come metro di giudizio dei tuoi risultati riprovandoli a distanza di qualche tempo. Oppure prendi il giro vita con un metro da sarta e valuta quanti centimetri stai perdendo. Smetti di leggere solo il numero sulla bilancia: può NON essere indicativo del tuo percorso e ti può spingere a fare scelte che non sono funzionali al tuo obiettivo tra cui, la più classica, non mangiare! Ricordati solo che se non mangi non cambi forma, se sei a forma di pera, non diventi a forma di mela.. diventi una pera più piccola!!

 

7 Punti semplici, ma penso sempre che per quanto possa essere importante il problema, la soluzione debba essere sempre facile da realizzare. Queste strategie applicate ogni giorno hanno permesso a me e alle persone che seguo di raggiungere grandi risultati..

Ora puoi pensare che non si possano realizzare, che non ti servano e che tu non ne hai bisogno.. libero di scegliere! Ma ricordati sempre che i tuoi pensieri, guidano le tue azioni e le tue azioni determinano i tuoi risultati!! E se i tuoi risultati non ti soddisfano..forse è ora di cambiare qualcosa!!Che cosa vuoi fare??

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © All Rights Reserved Contatti Omar Capuzzo sede legale Viale XXV Aprile 17- Torino- P.I. 09217540013 - omar.capuzzo@hotmail.it